Serie A Quote Pronostici Turno 32: primo derby cinese Inter-Milan, Napoli e Roma rincorrono la Juventus

Dopo le meravigliose emozioni che la Juventus ci ha fatto vivere in Champions League con la strameritata vittoria sul Barcellona, torna oggi, vigilia di Pasqua, la Serie A...

Scritto da Roberto Guida, Aggiornamento sabato 15/04/2017, in Calcio

Serie A Quote Pronostici Turno 32: primo derby cinese Inter-Milan, Napoli e Roma rincorrono la Juventus

Dopo le meravigliose emozioni che la Juventus ci ha fatto vivere in Champions League con la strameritata vittoria sul Barcellona, torna oggi, vigilia di Pasqua, la Serie A con la giornata 32. La Juventus è impegnata in casa del Pescara imbattuto da tre turni, mentre a San Siro va in scena il primo derby cinese Inter Milan. Ecco le scommesse online con il consueto appuntamento di pronostici e quote delle 10 giocate di #SerieA.

La trentaduesima giornata di Serie A si apre sabato alle 12.30 con Inter Milan (1 a 2.05, X a 3.50, 2 a 3.60). Il primo match dopo l’eterno “closing”, il primo derby senza Silvio Berlusconi dopo 31 anni di successi internazionali. Icardi (20 reti) contro Bacca (13). All’andata fu 2 a 2. Entrambe le società sono controllate da investitori cinesi.

Alle 15 scendono in campo Torino Crotone (1 a 1.57, X a 4.10, 2 a 6.00). La squadra di Nicola punta al secondo miracolo consecutivo, ovvero battere il Toro dopo aver umiliato l’Inter. Il Crotone non può perdere se vuole recuperare punti sull’Empoli. Il Toro ha segnato 59 goal.

La Roma ospita l’Atalanta (1 a 1.50, X a 4.40, 2 a 6.50), due grandi squadre all’Olimpico. Dzeko difende da Belotti la leadership della classifica cannonieri. I bergamaschi dei prodigi puntano a superare la Lazio confermando il successo per 2 a 1 all’andata contro i nerazzurri.

Il Pescara incontra la Juventus (1 a 9.50, X a 5.75, 2 a 1.30). Non c’è battaglia. La Juve, reduce dal successo con il Barcellona, corre solo il rischio della stanchezza, ma la formidabile panchina bianconera dovrebbe impedire qualunque rischio, soprattutto con Zeman in panchina. Il Pescara non ha mai vinto a Torino.

Al Franchi si gioca Fiorentina Empoli (1 a 1.33, X a 5.00, 2 a 10.00): derby toscano con l’Empoli pericolosamente vicino alla zona retrocessione, anche a causa di un attacco debolissimo (18). Ben diversa la situazione della Fiorentina, che non ha ancora rinunciato a inseguire l’Inter e a 52 punti viaggia con serenità. All’andata 4 a 0 per i Viola.

Il Palermo sfida il Bologna (1 a 2.60, X a 3.25, 2 a 2.80), i rosanero modello San Siro hanno poche speranze di conquistare punti. All’andata 3 a 1 per i ragazzi di Donadoni. L’unica vittoria dei rossoblù al Barbera risale al novembre del 1934. Nelle successive 20 sfide, il Palermo ha ottenuto 13 vittorie e 7 pareggi.

Al Sant’Elia si affrontano Cagliari e Chievo (1 a 2.15, X a 3.40, 2 a 3.40), uno degli incontri più tranquilli della trentaduesima. Incerta fino all’ultimo la presenza del goleador cagliaritano Marco Borriello (14).

A Marassi va in scena Genoa e Lazio (1 a 5.00, X a 4.00, 2 a 1.67). Rientra Juric, cacciato nella speranza di migliorare una triste classifica (29), rallegrata solo da due clamorosi successivi con Juventus e Milan. Mandorlini non ha convinto Preziosi che punta sul vecchio. L’attaccante più atteso all’andata era Pavoletti, ora è in panchina perenne al Napoli.

Il Sassuolo incontra la Sampdoria (1 a 2.20, X a 3.50, 2 a 3.20). I neroverdi sono nella parte bassa della classifica, senza però rischi di retrocessione.

Chiude la giornata alle 20.45 Napoli Udinese (1 a 1.26, X a 6.00, 2 a 11.00). La squadra di Delneri è in ottima salute, ma il Napoli a -4 dalla Roma non può permettersi rallentamenti. Un salto nella storia: il 12 maggio 1985 fu l’ultima partita di Zico contro Maradona.

Quote soggette a variazioni, per gli ultimi aggiornamenti: https://www.bwin.it