PSG-Bayern Monaco 0-1: gol Kingsley Coman regala il 6° trofeo ai tedeschi



Trionfa il Bayern Monaco nella Finale Champions di Lisbona. La squadra di Flick all’undicesima finale si prende tutto: vince la Champions League per la sesta volta della sua storia...


Scritto da Federico Spadaro, Aggiornamento lunedì 24/08/2020, in Calcio


PSG-Bayern Monaco 0-1: gol Kingsley Coman regala il 6° trofeo ai tedeschi

Trionfa il Bayern Monaco nella Finale Champions di Lisbona. La squadra di Flick all’undicesima finale si prende tutto: vince la Champions League per la sesta volta della sua storia e realizza il secondo triplete dopo quello della stagione 2012/13. Alla prima finale disputata, il Psg cade sotto il colpo di un prodotto del suo vivaio: Kingsley Coman, autore dell’1-0 decisivo. Da segnalare che i tedeschi arrivano al trofeo dopo aver vinto tutte e undici le partite giocate nel toreno: prima volta che succede nella storia della Coppa dei Campioni/Champions League.

PSG-Bayern Monaco 0-1: gol Kingsley Coman regala il 6° trofeo ai tedeschi

Kingsley Coman, autore del gol che ha permesso al Bayern Monaco di battere il Psg in finale di Champions League

“Il segreto di questa vittoria e’ Flick. Ci ha dato fiducia e serenita’ oltre ad un gioco perfetto per noi. La serata e’ magnifica, specialmente per me. Ho segnato un gol importantissimo. Mi dispiace un po’ per aver segnato alla mia ex squadra ma ora gioco al Bayern Monaco e il calcio funziona cosi'”. C’e’ spazio per un commento sulla sua esperienza alla Juventus: “Se sono il giocatore di oggi, il merito e’ anche della Serie A. Si tratta di un grande campionato che mi ha insegnato tanto”, ha spiegato l’attaccante ai microfoni di Sky Sport. E poi una dedica speciale: “Ad un amico d’infanzia che non c’e’ piu’. Questa coppa e’ per lui”, ha concluso Coman.

Queste le dichiarazioni di Manuel Neuer, man of the match della finale di Champions League vinta dal Bayern Monaco per 1-0 sul Psg grazie ad una rete di Coman

“Non e’ facile realizzare quanto fatto. Questa e’ una notte incredibile e siamo stati bravi: loro hanno giocato bene ma abbiamo meritato di vincere”. Ma anche grazie ai tanti interventi cruciali del portiere tedesco sugli attaccanti avversari: “Il Psg ha dei giocatori fortissimi. Ho giocato bene ma non so se e’ la miglior partita della mia carriera”. Poi su Flick: “Lui ha grandissimi meriti. Abbiamo lavorato bene ed e’ riuscito a ricostruire la squadra riportando la passione di giocare insieme”, ha concluso Neuer.

Alphonso Davies, laterale del Bayern Monaco, dopo la vittoria in finale di Champions League sul Psg per 1-0 di Coman

“Sto bene, da bambino sognavo una cosa del genere e ora ci sono riuscito. Sono felicissimo, per me e per tutti i miei compagni. Li abbiamo pressati alti e difensivamente abbiamo fatto una buona prova”. E sull’attaccante francese, autore del gol decisivo: “Puo’ giocare in qualsiasi posizione, e’ fantastico. E poi ha segnato quindi non possiamo chiedere di meglio”. Sulla sua stagione il canadese di genitori liberiani e’ felice perche’ “nonostante le difficolta’ all’inizio, e’ importante come si finisce e non come si inizia”. Poi su Flick: “Una grande persona e un uomo genuino”, ha concluso Davies.