MotoGP Italia: le sensazioni di Valentino per la gara del Mugello

Domenica si corre il Gp d’Italia sul circuito del Mugello per la MotoGP. I tifosi di Valentino Rossi con l’anisa di conoscere lo stato di salute del loro...

Scritto da Gianfranco Portabene, Aggiornamento venerdì 02/06/2017, in Motori

MotoGP Italia: le sensazioni di Valentino per la gara del Mugello

Domenica si corre il Gp d’Italia sul circuito del Mugello per la MotoGP. I tifosi di Valentino Rossi con l’anisa di conoscere lo stato di salute del loro campione dopo l’incidente in motocross. Oggi Valentino Rossi ha presenziato ad una conferenza stampa svoltasi all’Autodromo del Mugello nel giovedi’ che precede il GP d’Italia e dopo aver ottenuto dai medici il nulla osta per correre.

Non sto troppo male, anzi sto sempre meglio. Non sono al 100%, mi fanno male un po’ di cose, faccio fatica a dormire ma specialmente negli ultimi due giorni fortunatamente le mie condizioni sono migliorate molto. Ho avuto un incidente che mi ha causato problemi soprattutto al petto”.

E ancora: “La caduta e’ stata dolorosa perche’ sono uscito fuori di pista di un metro ma per fortuna sul morbido Sono stato un giorno in ospedale perche’ facevo fatica a respirare ma piano piano mi sono sentito meglio. Ieri ho provato a girare in moto, sono ottimista per il miglioramento delle mie condizioni. E’ ancora giovedi’, l’importante e’ cercare di stare sempre meglio in vista di sabato quando ci saranno le prove”.

La Foto su Twiter dedicata a Marco Simoncelli e Nicky Hayden

L’anno scors al Mugello vinse Jorge Lorenzo davanti a Marc Marquez

“Questa e’ una gara importante, dove ci sara’ una gran folla di ducatisti a fare il tifo per me. Tutto questo mi sta dando la giusta carica in queste ore, penso che possiamo lottare per il podio e crescere di condizione sia nel feeling con la moto, che nell’adattamento ad una pista che esalta le mie caratteristiche. Proveremo a spingere e a fare fin dalle prime prove eccellenti tempi per crescere nella fiducia”. Così Jorge Lorenzo che cerchera’ di trovare quel feeling che con la sua Ducati fino ad oggi e’ troppe volte mancato.

“Ai tifosi ducatisti dico che stiamo lavorando molto forte, stiamo mettendocela tutta per rendere la moto piu’ competitiva. Nel mio caso sto lavorando con molto entusiasmo con la squadra per adattarmi il piu’ velocemente possibile alla moto. Gia’ a Montmelo’ sono andato piu’ veloce e forte, arrivo in un momento migliore rispetto a quello di inizio stagione”, ha aggiunto Jorge Lorenzo incontrando i giornalisti nell’area hospitality della Ducati (link all’account ufficiale di Ducati su Twitter).

“Il cambiamento delle gomme? Noi stiamo lavorando forte su questo fronte, specialmente per il futuro, per avere dei pezzi nuovi che ci diano piu’ velocita’. In questo momento e’ molto difficile migliorare le cose perche’ i motori sono congelati anche se stiamo lavorando su nuovi assetti, pur se non hanno dato fino ad oggi i frutti sperati. Abbiamo ancora dei punti deboli, dipendiamo molto dai vari circuiti, e qui credo che potremmo essere piu’ vicini agli altri. Il rettilineo lungo che c’e’ al ‘Mugello’ ci avvantaggia, e siamo forti anche in staccata. Spero di andare molto piu’ forte rispetto ai test, ed abbiamo un setting che ci permettera’ di farlo. Abbiamo ancora l’handicap delle ali ma stiamo lavorando anche su questo per il futuro. Questa pista in linea generale ritengo che sara’ positiva per noi”.

Al Mugello si ricorda il campione Nicky Hayden