Valentino Rossi dimesso dall’ospedale: vuole correre al Mugello

Aggiornamento Valentino Rossi ultime notizie. Valentino Rossi è stato dimesso poco prima delle 18 dall’ospedale Infermi di Rimini dove era giunto ieri in seguito a una caduta su...

Scritto da Gianfranco Portabene, Aggiornamento venerdì 26/05/2017, in Motori

Valentino Rossi esce dall'ospedale: vuole correre al Mugello

Aggiornamento Valentino Rossi ultime notizie. Valentino Rossi è stato dimesso poco prima delle 18 dall’ospedale Infermi di Rimini dove era giunto ieri in seguito a una caduta su una pista di motocross a Cavallara, nel pesarese, in cui aveva riportato un trauma toracico addominale. A confermare l’uscita dal nosocomio del pilota di Tavullia, senza incrociare i giornalisti, è stato il primario di ortopedia Giannicola Lucidi, che non si è sbilanciato sulla possibilità per il campione di partecipare al prossimo GP d’Italia in programma al Mugello il 4 giugno.

Valentino Rossi, ha proseguito il primario intervenuto a titolo di amico del pilota, “ci ha fatto prendere un bello spavento, speriamo si rimetta in fretta. Ieri – ha detto – era molto sofferente, molto provato, assolutamente molto addolorato: le indagini che sono state fatte hanno permesso di escludere delle lesioni gravissime però – ha proseguito Lucidi – siamo ancora in una situazione in cui non va sottovalutato nessun aspetto del suo quadro clinico”. Il fatto che sia stato dimesso in 24 ore, è stato osservato dai cronisti, non va considerato come un fatto positivo? “E’ un regalo che Valentino ha voluto fortemente dare: lui è una persona un po’ sopra le righe”.

Valentino Rossi dovrebbe farcela per il Mugello

“Valentino sta bene, grazie a Dio. Ha dato una bella botta comunque è tutto a posto”. Sono le parole di Alessio Salucci, meglio conosciuto come ‘Uccio’, storico e inseparabile amico di Valentino Rossi, all’uscita dall’ospedale di Rimini dove il ‘Dottore’ e’ ricoverato per un trauma toracico addominale. A chi chiedeva se il campione di Tavullia possa essere pronto per l’appuntamento del Mugello, Uccio ha replicato: “prima di tutto la salute, poi dopo viene il Gran Premio d’Italia. Adesso bisogna valutare nelle prossime ore il da farsi ma, conoscendolo, ci sono moltissime possibilità. Spero che fra oggi e domani torni a casa”.

Il ‘dottore’ è dispiaciuto di quello che è avvenuto ma è ottimista. “E’ dispiaciuto ma sono cose che capitano in allenamento, però prima di questo week-end, che forse è il week-end più importante per noi e per lui, dispiace ancora di più, ma sono cose che possono accadere quando ti alleni. L’umore? Lui è fantastico, è già lì che punta, che spinge per tornare a casa e per pensare alla prossima settimana”.