Formula 1 GP Gran Bretagna Silverstone: orari tv libere qualifiche e gara, curiosità e statistiche | Motori

Si corre il Gp di Gran Bretagna sul circuito di Silverstone con partenza gara alle ore 14 italiane di domenica 16 luglio 2017. Diretta TV su Sky Sport...

Scritto da Gianfranco Portabene, Aggiornamento venerdì 14/07/2017, in Motori

Rojadirecta Formula 1 GP Gran Bretagna Silverstone: orari tv libere qualifiche e gara, curiosità e statistiche | Motori

Si corre il Gp di Gran Bretagna sul circuito di Silverstone con partenza gara alle ore 14 italiane di domenica 16 luglio 2017. Diretta TV su Sky Sport F1 HD (canale 207) e video streaming live gratis per gli abbonati con Sky Go, l’applicativo per pc, smartphone e tablet. Si tratta del 10° granprix del mondiale di Formula 1 2017.

La Ferrari SF70H sarà dotata della nuova protezione “Shield“. Si tratta di un cupolino che verrà testato da Sebastian Vettel nelle prossime ore, nelle prime sessioni di libere del GP della Gran Bretagna. Il collaudo durerà solo 3 giri, sufficienti però per capire se il cupolino dà garanzie innanzitutto sulla visibilità della pista.

Il Gp della Gran Bretagna di Formula 1 in Diretta Esclusiva su Sky Sport F1 Hd

GIOVEDÌ 13 LUGLIO 
Ore 16.00: conferenza stampa Piloti
Ore 16.45: F2 – Prove Libere
Ore 17.40: GP3 – Prove Libere
Ore 18.45: Paddock Live Pit Walk

VENERDÌ 14 LUGLIO 
Ore 09.45: Paddock Live
Ore 10.00: F1 – prove libere 1
Ore 11.30: Paddock Live
Ore 13.45: Paddock Live
Ore 14.00: F1 – prove libere 2
Ore 15.30: Paddock Live
Ore 16.10: F2 – Qualifiche
Ore 17.05: GP3 – Prove Libere
Ore 17.55: Porsche Supercup – Prove Libere
Ore 18.45: Paddock Live Show
Ore 19.30: conferenza stampa Team Principal

SABATO 15 LUGLIO (tutti gli appuntamenti con la F1 anche su Sky Sport 2 HD)
Ore 9.40: Porsche Supercup – Qualifiche
Ore 10.45: Paddock Live
Ore 11.00: F1 – prove libere 3
Ore 12.00: Paddock Live
Ore 13.00: Paddock Live Qualifiche
Ore 14.00: F1 – Qualifiche – repliche alle 17 su Sky Sport Mix HD; alle 19.15 e alle 21 sul canale 207
Ore 15.15: Paddock Live Qualifiche
Ore 16.00: F2 – Gara
Ore 17.25: GP3 – Gara 1
Ore 18.45: Paddock Live Show

DOMENICA 16 LUGLIO (tutti gli appuntamenti con la F1 anche su Sky Sport 2 HD)
Ore 09.05: GP3 – Gara 2
Ore 10.15: F2 – sprint race
Ore 11.25: Porsche Supercup – Gara
Ore 12.25: Paddock Live
Ore 14.00: F1 – Gara – replica alle 17 su Sky Sport Mix HD e sul canale 207
Ore 16.00: Paddock Live
Ore 16.30: Paddock Live – Ultimo Giro
Ore 19.00: Race Anatomy F1

Curiosità sul Gp di Gran Bretagna di Formula 1

Sara’ il 68esimo GP della Gran Bretagna che si e’ disputato su 3 differenti circuiti: Silverstone dal 1948 al 1954; tra il 1955 e il 1960 si sono alternati Aintree e Silverstone; Aintree nel 1961 e 1962; Silverstone e Brands Hatch si sono alternati tra il 1963 e il 1986; dal 1987 ad oggi Silverstone.

Assieme al GP d’Italia, quello britannico e’ l’unica gara sempre presente in tutte le edizioni del Mondiale di Formula 1.

Quello di Silverstone l’anno scorso e’ diventato il terzo circuito nella storia della F1 ad aver ospitato almeno 50 gare (dopo Monza e Montecarlo).

Jim Clark e’ il pilota piu’ titolato nella storia del GP di Gran Bretagna: ha vinto 5 gare (come Prost) e ha conquistato 5 pole position. I recordmen per podi sono invece Michael Schumacher e Prost con 7, mentre Mansell comanda con ben 7 giri veloci.

La Ferrari e’ la scuderia leader in tutte le voci statistiche in questo gran premio: il Cavallino Rampante infatti e’ primo per vittorie (16), pole position (15), podi (52) e giri veloci (19), precedendo in tutte queste categorie gli idoli di casa di McLaren e Williams.

26 volte su 67 (il 38,8 % sul totale) ha vinto chi e’ scattato dalla pole, l’ultima Hamilton nel 2016.

Lewis Hamilton ha mancato il podio nelle ultime due gare consecutive, non gli accadeva da oltre tre anni (ultima volta in Australia nel 2014).

Bottas in Austria ha trovato la prima accoppiata pole+vittoria, diventando il 60esimo pilota diverso a riuscirci in F1, il terzo finlandese.

Vettel ha trovato il suo primo podio in Austria, salendo a quota 25 circuiti diversi con almeno un podio (6o all-time) e 23 GP diversi con almeno un podio (4o all-time).

Ricciardo cavalca una striscia di cinque podi consecutivi, suo record in carriera. E’ diventato cosi’ il quinto pilota in attivita’ a compiere una striscia del genere (il 35esimo di sempre), assieme a Vettel, Hamilton, Raikkonen e Alonso.

In Austria la Sauber e’ diventata la scuderia con piu’ gare corse in F1 nella storia senza aver mai raccolto un successo (341, superando i 340 della Minardi).

La Mercedes in Austria ha raggiunto quota 80 pole position, diventando la quinta scuderia di sempre a riuscirci Ha trovato l’88esimo GP al comando della sua storia, appaiando la Renault al settimo posto all-time. È salita a 52 giri veloci nella sua storia, appaiando la Red Bull al quinto posto all-time.

Se Raikkonen andasse sul podio, salirebbe a quota 36 podi in Ferrari ed eguaglierebbe Massa al quarto posto nella storia della scuderia.

Quello in Austria e’ stato il primo GP dopo piu’ di 10 mesi (da Belgio 2016) dove ne’ Hamilton ne’ Vettel hanno condotto la gara neanche per un giro.

Vettel ha chiuso sul podio sette delle prime nove gare stagionali: prima di oggi ci era riuscito solo nel 2011, anno in cui vinse il mondiale dominandolo.

L’ultima volta che la Ferrari era partita in prima fila in almeno 7 delle prime 9 gare risaliva a 13 anni fa, alla stagione 2004 con Michael Schumacher e Rubens Barrichello.

La Haas va a punti da 5 gare in fila, un record nella breve storia della scuderia, e ha gia’ eguagliato dopo 9 gare il totale di punti della passata stagione.

La Ferrari cavalca una striscia di 32 gare consecutive a punti, la decima piu’ lunga di sempre.