ROMA REAL MADRID Streaming Gratis: info YouTube Facebook, come vederla online col cellulare



Dove vedere Diretta Roma-Real Madrid Streaming Video Gratis senza Rojadirecta. Alle ore 21 di oggi martedì 27 novembre 2018, si gioca Roma-Real Madrid in diretta video streaming live sui...


Scritto da Federico Spadaro, Aggiornamento martedì 27/11/2018, in Calcio


ROMA REAL MADRID Streaming Gratis Rojadirecta YouTube Facebook, come vederla online col cellulare.

Dove vedere Diretta Roma-Real Madrid Streaming Video Gratis senza Rojadirecta. Alle ore 21 di oggi martedì 27 novembre 2018, si gioca Roma-Real Madrid in diretta video streaming live sui canali digitali di Sky. Chi vincerà? Di seguito le ultime notizie sulla partita della 5a giornata del Gruppo G della nuova Champions League. Si gioca in contemporanea a Juventus-Valencia (Gruppo H).

Sono 11 i precedenti tra Roma e Real Madrid in Champions League, con un bilancio a favore delle merengues con 7 successi oltre a un pareggio e 3 vittorie per i giallorossi. La Roma ha perso gli ultimi tre incontri giocati contro il club spagnolo, senza riuscire a segnare neanche un gol.

L’ultima vittoria contro il Real, è datata 5 Marzo 2008 quando la Roma di Spalletti vinse 2-1 al Bernabéu nel ritorno degli ottavi di finale: di Rodrigo Taddei e Mirko Vucinic i gol partita. All’andata vinse sempre la Roma per 2-1, l’unico successo dei giallorossi in casa contro il Real Madrid. Solo in un’occasione la Roma è riuscita a non subire gol contro il Real: era l’ottobre 2002 quando i giallorossi vinsero per 1-0 in casa dei blancos (gol di Totti, c’era Capello in panchina).

Dove vedere Roma-Real Madrid Streaming Gratis Diretta Video. E Rojadirecta?

La diretta tv di Roma-Real Madrid viene trasmessa sui canali digitali di Sky Sport Uno e Sky Sport (Canale 252) anche in alta definizione HD. Niente diretta streaming in chiaro sulla RAI per Roma-Real.

Per gli abbonati è disponibile il servizio streaming gratis tramite l’applicazione ufficiale di Sky Go. L’app è scaricabile con i propri dispositivi mobili (smartphone, tablet e pc) per Apple iOS e Google Android oppure guardando in diretta la pagina LIVE dal tuo PC.

Roma-Real Madrid, le formazioni in campo.

Roma (3-4-2-1): Olsen; Fazio, Manolas, Juan Jesus; Florenzi, Cristante, Nzonzi, Kolarov; Under, El Shaarawy; Dzeko.

Allenatore Eusebio Di Francesco.

Real Madrid (4-3-3): Courtois; Carvajal, Varane, Sergio Ramos, Marcelo; Modrić, Kroos, Isco; Lucas Vazquez, Gareth Bale, Karim Benzema. Allenatore Santiago Solari.

Si può vedere la partita Roma-Real Madrid Gratis su YouTube? E su Facebook?

YouTube, Facebook, Periscope sono la nuova moda del calcio streaming, anche per Roma-Real Madrid gratis. Assieme a Twitter, YouTube è destinata ad essere la TV Live del futuro. Nessuna restrizione geografica. Diretta live in tempo reale. Libero accesso da qualsiasi parte del mondo. Però, attenzione, solo sui canali atutorizzati legalmente.

Diffidate dalle pubblicazioni video che promettono di farvi vedere la partita fuori da YouTube (soprattutto quelle in italiano che contengono molti virus) con links brevi dei quali non possiamo capire a dove veniamo reindirizzati. Affidatevi solamente ai canali legali ufficiali per poter guardare la partita Roma-Real Madrid streaming.

Ci si aspetta un Edin Dzeko versione Champions. Se in campionato arranca, nella competizione europea l’attaccante bosniaco è il giocatore che ha partecipato a più gol in questa fase a gironi con 5 reti personali e 2 assist. Dall’inizio della scorsa stagione ad oggi, solo Cristiano Ronaldo (16) ha segnato più gol di Dzeko (13). Dall’altra parte il Real Madrid è pronto a rispondere con Benzema, con il francese autore di 6 gol nelle ultime 6 gare disputate in Champions League. L’ex Lione è diventato inoltre il 4° miglior marcatore di sempre nella competizione con 59 reti in 108 presenze (con le maglie di Real Madrid e Lione). Contro le italiane è pronto a scatenarsi Gareth Bale, autore di 4 gol in 4 gare in trasferta contro squadre italiane in Champions League. Compresa una tripletta all’Inter nell’ottobre 2010 (Inter-Tottenham 4-3).