Liga Spagna: Real Madrid torna Campione dopo 5 anni

Il Real Madrid è campione di Spagna per la 33a volta nella sua storia. La squadra di Zinedine Zidane, rivale della Juventus nella finale di Champions del 3...



Scritto da Roberto Guida, Aggiornamento lunedì 22/05/2017, in Calcio


Liga Spagna: Real Madrid torna Campione dopo 5 anni

Il Real Madrid è campione di Spagna per la 33a volta nella sua storia. La squadra di Zinedine Zidane, rivale della Juventus nella finale di Champions del 3 giugno a Cardiff, ha avuto la certezza del titolo vincendo oggi per 2-0 sul campo del Malaga, con reti di Cristiano Ronaldo e Benzema, in una partita della 38/a e ultima giornata. Questo successo ha permesso ai ‘blancos’ di mantenere i tre punti di vantaggio che avevano sul Barcellona, che ha battuto l’Eibar per 4-2. Il Real aveva vinto per l’ultima volta la Liga nel 2012, quando era allenato da Josè Mourinho.

Zidane: “La Liga era il nostro prinle obiettivo”

“La Liga spagnola per me e’ la cosa piu’ bella. Ci sono stati momenti brutti e complicati ma alla fine ce l’abbiamo fatta lavorando e lottando ogni giorno e siamo rimasti davanti per 38 giornate”. Non puo’ che essere felice Zinedine Zidane, che ha riportato il titolo della Liga a Madrid, sponda Real, dopo cinque anni. “E’ stata una Liga molto dura – ha detto a Fox Sport – ma e’ normale che sia cosi’. Era importante vincerla perche’ era da troppo tempo che non ci riuscivamo, era il nostro obiettivo numero uno, dovevamo tornare a casa con questo titolo. E’ stato merito dei giocatori che soffrono e lottano in campo. Tutti sono stati importanti, questa e’ stata la chiave del nostro successo. Ronaldo? Fa la differenza ma tutti sono importanti. Stanotte sono tutti liberi, ci divertiremo e andremo a Cibeles per festeggiare con il nostro pubblico”. Poi testa a Cardiff: “Avremo tempo per pensare alla finale con la Juventus”. “Dobbiamo goderci questa serata, tornare a Madrid e festeggiare con la nostra gente, non e’ il tempo di pensare alla finale. Sono felice per questa prima Liga da allenatore. Abbiamo dato il massimo, e’ stato il trionfo del gruppo, dei giocatori. Alla Juventus penseremo dopo”, ha poi ribadito il tecnico dei Blancos.