Quote Scommesse: riparte la Serie A, l’evento più atteso per milioni di Italiani



Con qualche settimana di ritardo e con un calciomercato che potrebbe riservare ancora grandi sorprese, riprende la Serie A, l’evento più atteso per milioni di Italiani. Una prima...


Scritto da Roberto Guida, Aggiornamento venerdì 18/09/2020, in Calcio


Quote Scommesse: riparte la Serie A, l’evento più atteso per milioni di Italiani

Con qualche settimana di ritardo e con un calciomercato che potrebbe riservare ancora grandi sorprese, riprende la Serie A, l’evento più atteso per milioni di Italiani.

Una prima di campionato senza big match – non considerando Lazio-Atalanta che si giocherà più avanti – e che secondo gli appassionati non porterà grandi sorprese sui tabellini.

Sabato 19 andrà in scena Verona-Roma, trasferta difficile per la squadra di Fonseca che deve fare una grande prestazione per presentarsi al meglio al nuovo presidente. Secondo l’Osservatorio Eurobet (www.Eurobet.it) il 71% degli appassionati si aspetta la vittoria fuori casa dei giallorossi, mentre il restante 29% si divide tra pareggio e vittoria in casa del Verona.

Domenica è invece il turno del Napoli e della Juventus con due partite che sulla carta sembrano in discesa per le due big. Anche i tifosi sono concordi e il 97% si aspetta la prima vittoria di Pirlo sulla panchina contro la Samp, per i marcatori più giocati troviamo nella prima posizione il solito Ronaldo seguito dal neoacquisto

Kulusevski e da Rabiot.  Anche per il Napoli i tifosi si attendono la vittoria in casa del Parma con il 95% delle preferenze e troviamo il nuovo acquisto Osimhen seguito da Insigne e Kucka tra i marcatori favoriti.

Per il match di lunedì sera del Milan contro il Bologna gli scommettitori al 93% puntano sui rossoneri, con il 6% che spera nel pareggio e solamente l’1% prevede la vittoria degli emiliani.

I dati dell’Osservatorio Eurobet (www.Eurobet.it) ci mostrano inoltre che a pochi giorni dall’inizio del campionato è sempre l’Inter la squadra da battere per i tifosi italiani. Il 68% delle scelte punta sui neroazzurri quotati a 2,75 seguiti dalla Juve al 21% – favorita dai bookmakers – e inaspettatamente dal Milan al 3%, complice la quota molto alta di 17.