Premier League: tregua tra Mancini e Balotelli

BALOTELLI RIMANE AL CITY – Dopo l’espulsione rimediata contro il City da parte di Mario Balotelli, si erano scatenati i rumors sul prossimo futuro di Supermario. In molti...

Scritto da Federico Spadaro, Aggiornamento giovedì 12/04/2012, in Calcio

Premier League: tregua tra Mancini e BalotelliBALOTELLI RIMANE AL CITY – Dopo l’espulsione rimediata contro il City da parte di Mario Balotelli, si erano scatenati i rumors sul prossimo futuro di Supermario. In molti scommettevano che sarebbe stato fuori dall’Inghilterra. Lo stesso Mancini, commentando a caldo l’episodio dell’espulsione, lo aveva fatto con dei toni e delle parole che lasciavano presagire che a fine stagione le strade tra il City e Balotelli si sarebbero divise.

In realtà con la vittoria sul West Bromwich, che porta il City a 5 lunghezze dallo United, a cinque giornate dalla fine si riapre il discorso relativo al titolo finale. Inoltre la squalifica di tre giornate consentirà comunque a Balotelli di essere a disposizione di Mancini proprio il 30 aprile prossimo in occasione del big match col Manchester United.

Adesso il clima tra i due sembra più sereno, ed anche nelle parole di Mancini si ravvisa una inversione di rotta all’insegna di rapporti più distesi: “E’ importante che Mario abbia preso solo tre giornate. Pensavo che ne potesse prendere 6 o addirittura 7. Per la partita con il Manchester United sarà pronto“.