Il pilota Nicky Hayden è morto

Il pilota americano Nicky Hayden è morto in seguito alle ferite riportate mercoledì scorso in un incidente stradale in era in bicicletta, si era scontrato ad un...



Scritto da Gianfranco Portabene, Aggiornamento lunedì 22/05/2017, in Motori


Moto, il pilota Nicky Hayden è morto

Il pilota americano Nicky Hayden è morto in seguito alle ferite riportate mercoledì scorso in un incidente stradale in Romagna.Mentre era in bicicletta, si era scontrato ad un incrocio con un’autovettura.

Campione Mondiale in MotoGP nel 2006, Hayden (alias Kentucky Kid), 35 anni, attualmente correva in Superbike. Le sue condizioni sono apparse subito gravissime e dopo poco era stato trasferito da Rimini, all’ospedale Bufalini di Cesena. I bollettini medici avevano subito fatto capire un quadro clinico drammatico.

Hayden, nominato da Dorna ‘MotoGP Legend‘ per la sua lunga carriera, per le sue indiscusse capacità da pilota e per il suo straordinario carattere, resterà uno dei motociclisti più popolari e amati. Tutto il MotoGP, il WorldSBK, il motociclismo e il mondo dello sport si uniscono al cordoglio dei familiari e dei tifosi per la scomparsa dell’iridato della classe regina”.

Con queste parole la Dorna, la società che gestisce gli interessi commerciali del Motomondiale, rende omaggio a Nicky Hayden, scomparso oggi. Per rendere omaggio a Nicky Hayden è stato creato l’hashtag #RideOnKentuckyKid. Il campione dle mondo 2006 della MotoGp manchera’ al paddock,

“ma anche ai suoi milioni di tifosi sparsi in tutto il mondo. Vogliamo trasmettere le nostre più sincere condoglianze alla sua famiglia, agli amici, al team ed ai colleghi, mentre troppo presto diciamo addio a ‘Kentucky Kid’, una vera leggenda dello sport”.

Il trentacinquenne americano si stava allenando in bici da corsa nei pressi di Misano Adriatica quando una macchina lo ha investito. Ad un primo intervento sul luogo dell’accaduto e al trasporto all’ospedale Infermi di Rimini in codice rosso, è seguito quello al Bufalini di Cesena. Le condizioni del pilota Honda sono sembrate da subito gravissime. Il decesso è avvenuto dopo cinque giorni di prognosi riservata.

Pilota tra i più popolari e famosi al mondo per le sue doti in pista e lo straordinario carattere, il più grande successo sportivo di Hayden è legato alla vittoria iridata del 2006 in MotoGP nel finale tiratissimo di stagione a Valencia. L’avversario Valentino Rossi, con il Dottore che cadde dando al ‘Kentucky Kid‘, come era conosciuto, la corona iridata.