Pato e non più Pato: l’ennesimo infortunio del Papero

PATO NUOVO INFORTUNIO – Quello col Barcellona, statistiche alla mano, è stato soltanto l’ultimo di una lunga serie di infortuni che ormai perseguitano l’attacante rossonero Pato dal gennaio...

Scritto da Federico Spadaro, Aggiornamento giovedì 05/04/2012, in Calcio

Pato e non più Pato: l'ennesimo infortunio del PaperoPATO NUOVO INFORTUNIO – Quello col Barcellona, statistiche alla mano, è stato soltanto l’ultimo di una lunga serie di infortuni che ormai perseguitano l’attacante rossonero Pato dal gennaio 2010.

Il giocatore la settimana scorsa ad Atlanta è stato a consulto dai più grandi luminari e specialisti in materia, prima da William Garrett della Duke University poi ancora da Frederick Carrick neurologo alla Life University of Marietta. Lo stesso medico del Milan, Jean Pierre Meessermman, l’aveva giudicato clinicamente guarito alla vigilia della partita di Champions contro il Barcellona. Insomma serpeggiava un cauto ottimismo che si è sgretolato in appena 14 minuti al Camp Nou col nuovo infortunio che costringe a ripartire Pato e il team degli specialisti che lo segue, punto a capo.

Di certo il nuovo stop per il brasiliano ha comportato un crollo per il suo cartellino ed i 38 milioni di euro che il Milan avrebbe incassato se a gennaio l’avesse ceduto al Psg, adesso sono solo un sogno. Galliani voleva cederlo, ma Berlusconi si oppose. In questo momento però il Papero rischi di non trovare acquirenti.

Molto probabilmente la sua stagione finisce qui, perché non avrebbe senso rischiarlo ancora senza capire cosa c’è alla base a livello fisico, ma anche psicologico, in un giocatore di appena 23 anni, che dal gennaio 2010 ad oggi ha subito ben 15 infortuni.