Mondiali 2014: risposta Valke a critiche Brasile



Jerome Valke, il segretario generale della Fifa, nei giorni scorsi aveva lanciato l’allarme riguardo i ritardi con cui il Brasile si starebbe preparando ad ospitare i prossimi mondiali del...


Scritto da Federico Spadaro, Aggiornamento lunedì 05/03/2012, in Calcio Mondiali


Jerome Valke, il segretario generale della Fifa, nei giorni scorsi aveva lanciato l’allarme riguardo i ritardi con cui il Brasile si starebbe preparando ad ospitare i prossimi mondiali del 2014. In particolare questo ritardo riguarderebbe soprattutto la costruzione degli stadi, che continua a latitare.

Intanto però lo stesso segretario generale della Fifa reputa “puerile” la reazione avuta dal Brasile a seguito delle sue critiche.

Questo perché il paese ospitante i prossimi mondiali, ha deciso di non riconoscere più Jerome Valke, come interlocutore della Fifa.

Queste le parole del segretario generale della Fifa: “Se il risultato è che non mi vogliono più parlare, che con me non vogliono più lavorare, allora tutto è un po’ puerile“. In ogni caso comunque Valke si recherà in Brasile il 12 marzo prossimo.