Milan, è il momento dell’addio: via Gattuso e Inzaghi

Sono stati per tanti anni le colonne portanti di questa squadra Gattuso e Inzaghi, il primo recuperatore instancabile di palloni, la cui grinta gli è valso il soprannome...

Scritto da Federico Spadaro, Aggiornamento venerdì 11/05/2012, in Calcio

Milan, è il momento dell'addio: via Gattuso e inzaghiSono stati per tanti anni le colonne portanti di questa squadra Gattuso e Inzaghi, il primo recuperatore instancabile di palloni, la cui grinta gli è valso il soprannome di Ringhio, il secondo implacabile sotto l’area, capace sempre di trovare l’angolino dove il portiere avversario mai avrebbe potuto arrivarci.

Ma nella vita c’è un tempo per tutto e questo al Milan è il momento degli addii. Inzaghi sul sito ufficiale del club rossonero, ha scritto una lettera con cui prende commiato dai tifosi: “Caro il mio Milan, ti lascio solo perchè è la vita, perchè è il momento. Lo sai anche tu“.

Gattuso invece per il momento non ha intenzione di smettere di giocare, ma proseguirà la sua carriera altrove. In ogni caso è pronto a un ritorno, magari da allenatore.

Insomma con Gattuso e Inzaghi se ne vanno due pedine fondamentali che hanno contribuito a rendere il Milan vincente in Italia e in Europa negli ultimi 10 anni.