GP Cina F1 Streaming Gratis: Diretta o Differita Rai? Video YouTube Facebook Live Stream

Dove vedere GP Cina F1 Rojadirecta Diretta Streaming Gratis. Manca pochissimo alla partenza a Shangai del secondo gran premio della stagione di Formula 1 2017. Il Gran Premio...



Scritto da Gianfranco Portabene, Aggiornamento domenica 09/04/2017, in Motori


GP Cina F1 Rojadirecta Streaming Gratis: Diretta o Differita Rai? Video YouTube

Dove vedere GP Cina F1 Rojadirecta Diretta Streaming Gratis. Manca pochissimo alla partenza a Shangai del secondo gran premio della stagione di Formula 1 2017. Il Gran Premio di Cina in diretta tv e video streaming sui canali digitali di Sky Sport F1 HD e in differita Rai. Pole position di Lewis Hamilton nel Gp di Cina. Il pilota britannico della Mercedes ha chiuso con il tempo di 1.31.678 davanti alla Ferrari di Sebastian Vettel, secondo in 1.31.864. Terza l’altra Mercedes di Valterri Bottas in 1.31.865. Quarto crono per la Ferrari di Kimi Raikkonen in 1.32.140 e quinta la Red Bull di Daniel Ricciardo in 1.33.033.

“Vedremo domani quanto e’ importante questa prima fila”. Sebastian Vettel non tira bilanci dopo le qualifiche del Gran Premio della Cina che lo hanno visto chiudere con il secondo tempo alle spalle di Lewis Hamilton e davanti, per un solo millesimo, all’altra Mercedes di Valtteri Bottas. “E’ stata una bella sessione, mi sono divertito molto e sono molto contento del giro che ho fatto anche se ho perso qualcosina nell’ultima curva, forse sono stato un po’ codardo perche’ ho frenato troppo presto. In ogni caso abbiamo fatto un buon lavoro e siamo in prima fila”.

La gara di oggi presenta tante incognite, anche per il meteo, ma Vettel non se ne preoccupa piu’ di tanto. “Credo che la Ferrari sia forte con ogni condizione – spiega il tedesco che ha vinto la prima gara di questo Mondiale -. Le Mercedes in qualifica riescono a sfruttare al massimo il loro potenziale, noi possiamo migliorare, ma vedremo cosa succedera’ domani”.

Presentazione Gp Cina F1 2017 in Diretta TV e Live-Streaming

In Australia a vincere la corsa è stata la Ferrari di Sebastian Vettel, che ha riportato il Cavallino Rampante sul gradino più alto del podio dopo oltre un anno e mezzo. Ovviamente tutti si stanno domandando se riuscirà la Rossa ad avere la meglio sulla Mercedes anche in Cina. Il programma con tutti gli orari del fine settimana a Shangai.

Si inzia Venerdì 7 aprile 2017 con le Prove libere 1 (04:00-05:30 – diretta su Sky SportF1 HD e Differita su Rai Sport + HD alle 08:00) alle quali faranno seguito le Prove libere 2 (08:00-09:30 – diretta su Sky SportF1 HD e Differita su Rai Sport + HD alle 12:15).

Sabato 8 aprile 2017 abbiamo le Prove libere 3 (06:00-07:00 – diretta su Sky SportF1 HD e Differita su Rai Sport + HD alle 10:00) seguite dalle Qualifiche per decidere la Pole Position sulla Griglia di Partenza (09:00-10:00 – diretta su Sky SportF1 HD e Pit Lane + differita su Rai 2 a partire dalle 14:00).

Domenica 9 aprile 2017 Partenza Gara GP Cina alle ore 08:00 con la diretta tv su Sky SportF1 HD e la replica gara alle ore 11:00 e alle 14: 00, mentre Pole Position + differita su Rai 1 alle ore 14:00.

GP di Cina di Formula 1 in diretta tv e Live-Streaming

Diretta streaming gratis per gli abbonati su Sky Go, e con il servizio on-demand per tutti su Now TV. Confermata la partenza della gara del Gran Premio con i links gratuiti contenuti nel raccoglitore online di Rojadirecta. Cercando sui motori di ricerca come Google, Bing o Yahoo, la frase “GP Cina F1 Rojadirecta Streaming Gratis” potrete trovare un ricco numero di pagine web che offrono questo servizio. Alternativa valida anche il live streaming di Video YouTube, Facebook Live-Stream e Periscope: bisogna solo armarsi di pazienza perchè ci sono molti fake, soprattutto su YouTube. F1 GP Cina non viene trasmesso dalla Rai in chiaro, ma solo in differita, come abbiamo visto sopra.

Lo scorso anno ad imporsi fu Nico Rosberg, laureatosi poi campione del mondo al termine della stagione. A fargli compagnia sul podio c’erano Sebastian Vettel e Danill Kvyat, all’epoca ancora alla Red Bull. I due furono protagonisti di una “chiarificazione” sulla problematica partenza che poi ha costretto al contatto Vettel con Kimi (link). Proprio in Cina, peraltro, Vettel colse il suo primo successo con la scuderia di Milton Keynes, nell’ormai lontano 2009.

La sfida in Cina si giocherà su 56 giri, da inanellare sullo Shanghai International Circuit, della lunghezza di 5,431 km. Il record della pista, 1’32″238, resiste dal lontano 2004: a cogliere questo tempo fu Michael Schumacher, su Ferrari F2004.

Gp Cina F1, statistiche e curiosità

Con quella conquistata in Australia, Hamilton ha staccato Senna al secondo posto per anni consecutivi con almeno una pole: questa e’ l’11esima stagione in fila, meno solo delle 13 del recordman Schumacher.

La Ferrari ha vinto un GP inaugurale per la prima volta dopo 7 anni (ultimo Alonso in Bahrain 2010). La Mercedes cavalca una striscia di 17 gare consecutive a podio, e’ la sesta striscia piu’ lunga di tutti i tempi (la seconda di scuderia).

La Mercedes cavalca una striscia di 28 prime file consecutive, la terza piu’ lunga della storia (record di 35 della Williams) e la migliore nella storia della scuderia. La Mercedes cavalca una striscia di 16 pole position consecutive: e’ la quarta striscia piu’ lunga di sempre, la seconda di scuderia per la Mercedes. Il record e’ della Williams con 24.

Hamilton in Australia e’ diventato il secondo pilota di sempre a condurre 100 GP diversi e a trascorrere 3000 giri al comando. In entrambi i casi l’unico altro pilota a riuscirci era stato Michael Schumacher (142 gran premi in testa e 5111 giri al comando).

Vettel ha interrotto a Melbourne una striscia di 27 GP senza vittorie e senza prime file. Entrambe erano le strisce negative piu’ lunghe della sua carriera. La Ferrari e’ tornata in testa alla classifica piloti e alla classifica costruttori dopo lungo tempo: un pilota in rosso non era primo in classifica da cinque stagioni fa (ultimo Alonso in Giappone 2012), mentre il Cavallino non stava davanti a tutti da quattro anni (ultima volta Australia 2013).

Se Hamilton arrivasse tra i primi tre oggi, salirebbe a quota 106 podi in carriera appaiando Alain Prost al 2o posto all-time, dietro ai 155 di M.Schumacher. Quello di oggi e’ il 150esimo GP nella storia della Mercedes, che diventa la 19esima scuderia a raggiungere questo traguardo (la nona tra quelle attive).Qui nel 2015 i primi 10 piloti in griglia hanno poi terminato nei primi 10 posti anche in gara, e’ una cosa che prima di allora era successa solo una volta nella storia della F1, nel Gp dei Paesi Bassi del 1961. E’ poi accaduto nuovamente ad Abu Dhabi nel 2016.

Su questo circuito per 8 volte in 13 edizioni ha vinto chi e’ partito in pole position (il 61,5% sul totale). In due casi si e’ trasformato anche in hat trick con il giro veloce, entrambe le volte con Hamilton (2008 e 2015). Ferrari e McLaren sono le scuderie piu’ vittoriose con 4 successi a testa, la Mercedes e’ prima per pole position (5), mentre la Ferrari e’ la squadra con piu’ podi (10) e la McLaren quella con piu’ giri veloci (3).

Hamilton e’ il leader statistico in ogni voce: e’ primo per vittorie (4), pole position (5), podi (7), giri veloci (3), giri in testa (194) e punti (142). Sara’ il 14esimo GP di Cina, tutti corsi a Shanghai a partire dal 2004.