Formula 1 Streaming Gp Italia 2017: dove vedere partenza Monza in Diretta Video

Dove vedere Diretta Gran Premio d’Italia Video Streaming Gratis Formula 1. Alle ore 14:00 di oggi domenica 3 settembre 2017 avverrà la partenza della Gp d’Italia sul circuito...



Scritto da Gianfranco Portabene, Aggiornamento domenica 03/09/2017, in Motori


Rojadirecta Formula 1 Streaming Gp Italia 2017: dove vedere partenza Monza in Diretta Video

Dove vedere Diretta Gran Premio d’Italia Video Streaming Gratis Formula 1. Alle ore 14:00 di oggi domenica 3 settembre 2017 avverrà la partenza della Gp d’Italia sul circuito di Monza, 13a prova del mondiale di Formula 1 2017. Scopriamo la griglia di partenza il record assoluto delle 69 pole position di Lewis Hamilton e dove vedere partenza e gara in diretta video streaming live del Gran premio di F1.

Griglia di partenza a Monza con tempi e ritardi

1 Lewis Hamilton Mercedes in pole position con il tempo di 1:34:660
2 Max Verstappen* Red Bull +1.148 (16 posizioni di penalità per PU e cambio)
3 Daniel Ricciardo* Red Bull +1.287 (14 posizioni di penalità per PU e cambio)
4 Lance Stroll Williams +1.478
5 Esteban Ocon Force India +2.165
6 Valtteri Bottas Mercedes +2.279
7 Kimi Raikkonen Ferrari +2.433
8 Sebastian Vettel Ferrari +2.510
9 Felipe Massa Williams +2.697
10 Stoeffel Vandoorne McLaren +3.603

Dove vedere il Gran Premio d’Italia 2017 streaming video e diretta tv

Diretta TV sui canali digitali di Sky Sport F1 HD (canale 207) e Sky Sport 1 HD (canale 201) con partenza gara prevista per le ore 14 di domenica 3 settembre 2017. Video streaming gratis (per gli abbonati) con l’app Sky Go utilizzabile con laptop, computer, smartphone e iphone. Now TV a pagamento per tutti.

Curiosità e statistiche in vista del Gp d’Italia di Formula 1 2017

Si disputera’ la 68esima edizione del GP di Italia che e’ stato corso su 2 circuiti: Monza in 66 occasioni ed Imola nel 1980 a causa delle polemiche in seguito alla morte due anni prima di Ronnie Peterson.

Essendo presente nel calendario fin dal 1950, quello d’Italia e’ l’unico GP, assieme a quello di Gran Bretagna, ad essere stato disputato in tutte le 68 edizioni del mondiale di F1.

Il pilota piu’ vittorioso sul glorioso asfalto di Monza e’ Michael Schumacher, che ha conquistato 5 successi. Il tedesco e’ primo anche nei podi con 8, mentre Fangio, Senna e Hamilton conducono con 5 pole e lo stesso britannico bissa anche nel conto dei giri veloci (4).

Ovviamente la scuderia che ha raccolto i migliori risultati in Italia e’ la Ferrari, beniamina di casa. Il Cavallino comanda il GP piu’ prestigioso della F1 in tutte le voci: vittorie (18), pole position (19), podi (66), giri veloci (19). Tutti e quattro i dati sono il massimo di qualsiasi scuderia su qualsiasi circuito.

23 volte su 67 (ovvero il 34.3% delle volte) ha vinto chi e’ scattato dalla pole, l’ultima Hamilton nel 2015 (13 su 17 dal 2000 in poi).

Se Hamilton conquistasse la pole a Monza, salirebbe a quota 69 totali, scavalcando Michael Schumacher e stabilendo un nuovo record nella storia della Formula1.

Se la Ferrari, la Haas o la Sauber conquistassero la pole, si tratterebbe della 213esima pole nella storia per un motore Ferrari, andando ad eguagliare il record dei motori Renault (che non conquistano una pole da Brasile 2013 con la Red Bull).

In questa stagione nessun pilota ha ancora vinto due gare di fila dopo 12 GP. Negli ultimi 30 anni era successo solamente nel 2012.

Se oggi Vettel percorresse 3 giri in testa, eguaglierebbe Senna al terzo posto all-time a quota 2931 giri al comando.

Allo stesso tempo, troverebbe cosi’ l’87esimo GP in carriera con almeno un giro in testa, scavalcando cosi’ al terzo posto all-time Ayrton Senna, fermo a 86.

Se la Mercedes percorresse oggi almeno un giro in testa, salirebbe a quota 91 gare al comando nella sua storia eguagliando la Brabham e la Red Bull al quinto posto all-time.

In Belgio la Ferrari e’ diventata la prima scuderia nella storia della F1 a tagliare il traguardo dei 7000 punti totali.

L’ultima volta che la Ferrari era stata in testa alla classifica piloti dopo 12 gare stagionali risaliva a cinque anni fa, quando nel 2012 Alonso era in testa di 24 punti davanti a Vettel.

L’ultima volta che la Ferrari era partita in prima fila in almeno 10 delle prime 12 gare risaliva a 15 anni fa, alla stagione 2002 con Michael Schumacher e Rubens Barrichello.

L’ultima volta che la Ferrari era andata a podio in almeno 10 delle prime 12 gare stagionali risaliva a 10 anni fa, nel 2007 con Massa e Raikkonen.

La Ferrari cavalca una striscia di 35 gare consecutive a punti, la settima piu’ lunga di sempre.

Da quando e’ iniziata la stagione 2014 si sono disputate 71 gare: la Mercedes ha conquistato la pole in 65 di queste (4 la Ferrari, 1 la Williams, 1 la Red Bull).

Con otto gare ancora da correre, la Haas ha raccolto fin qui 35 punti, gia’ piu’ dei 29 totali messi assieme nella passata stagione.