Calcio Serie A, solo 0-0 per l’Inter in casa con l’Atalanta



SERIE A INTER-ATALANTA – Pari a reti inviolate tra Inter ed Atalanta nella ventottesima giornata di Serie A: la squadra milanese, pur non disputando una partita inguardabile, non riesce...


Scritto da Alex Contarin, Aggiornamento domenica 18/03/2012, in Calcio


SERIE A INTER-ATALANTA – Pari a reti inviolate tra Inter ed Atalanta nella ventottesima giornata di Serie A: la squadra milanese, pur non disputando una partita inguardabile, non riesce a superare i bergamaschi e fallisce pure un calcio di rigore con Milito. Primo tempo di partita a favore dei milanesi, seconda frazione decisamente di marca orobica: alla fine il pari è il risultato è giusto.

Primo tempo. L’Inter parte con Milito e Pazzini in coppia d’attacco, l’Atalanta risponde con il solo Marilungo di punta, assistito dall’ex varesino Carrozza sulla trequarti di campo. Nei primi minuti non succede praticamente nulla: squadre contratte e molto corte. Il primo tiro verso la porta è al 18′ di Maicon, poi al 22′ la possibile svolta: Bellini butta giù Pazzini in area ed è rigore ma Milito dal dischetto si fa parare il tiro dal portiere bergamasco. L’Inter subisce un po’ l’errore dell’argentino, ma l’Atalanta non riesce ad approfittarne, nonostante la pericolosità di Carrozza e soprattutto Raimondi, al 37′.

Secondo tempo. Ritmo lento, ma la prima notizia è quella dell’infortunio di Marilungo, che deve cedere il posto a Gabbiadini. Al 56′ si fa pericolosa l’Inter con un gran tiro dalla distanza di Poli, ma il portiere atalantino respinge. Al 62′ è invece il numero 1 nerazzurro a salvare  la porta sul gran colpo di testa di Gabbiadini. Al 78′ lo stesso Gabbiadini finisce a terra in area interista su intervento di Lucio, ma il signor Gava non concede il rigore. All’ 83′ è ancora l’Atalanta a sfiorare il gol con Ferreira Pinto, subentrato a Carrozza, ma ancora una volta  Julio Cesar si salva. Non servono nemmeno 5 minuti di recupero per sbloccare il risultato: finisce 0-0.