Torino-Milan Streaming Gratis TV, dove vedere la partita: Sky o Dazn?

Dove vedere Diretta Torino-Milan Streaming senza Rojadirecta. Si gioca alle ore 20:45 italiane di oggi domenica 10 aprile 2022, allo Stadio Olimpico Grande Torino del capoluogo piemontese per la...

ROJADIRECTA Torino-Milan Streaming Gratis TV

Dove vedere Diretta Torino-Milan Streaming senza Rojadirecta. Si gioca alle ore 20:45 italiane di oggi domenica 10 aprile 2022, allo Stadio Olimpico Grande Torino del capoluogo piemontese per la 32a giornata di Serie A. I rossoneri di Stefano Pioli sono reduci dal pareggio 0-0 col Bologna a San Siro. Non prendono gol da quattro giornate: vittorie per 1-0 contro Napoli, Empoli e Cagliari prima del pari coi rossoblù. Senza reti anche l’andata della semifinale di Coppa Italia, il derby con l’Inter. Chi vincerà? Di seguito le informazioni per vedere Torino-Milan streaming gratis e diretta video tv.

Diretta Torino-Milan Streaming, prestanzione match e probabili formazioni

Nei 75 confronti giocati in casa dei piemontesi in Serie A, si registra una netta prevalenza dei pareggi, 36, a fronte di 22 vittorie granata e di 17 affermazioni esterne dei rossoneri. Pur avendo vinto l’ultimo match all’Olimpico Grande Torino con un netto 0-7, il Milan ha perso 2 delle ultime 3 sfide disputate in casa del Torino. Il Milan ha ottenuto 3 successi per 1-0 e un pareggio senza goal con il Bologna nelle ultime 4 giornate, il Torino invece ha collezionato 2 pareggi, una sconfitta e una vittoria di misura sulla Salernitana nelle precedenti 4 sfide nel torneo.

Torino (3-4-2-1): Berisha; Izzo, Bremer, Buongiorno; Singo, Lukic, Ricci, Vojvoda; Pobega, Brekalo; Belotti. Allenatore Juric. A disposizione in panchina: Milinkovic, Gemello, Zima, Rodriguez, Ansaldi, Waming, Aina, Linetty, Seck, Pellegri, Pjaca. Indisponibili: Djijdi, Fares, Mandragora, Praet, Sanabria, Zaza. Squalificati: nessuno.

Milan (4-2-3-1): Maignan; Calabria, Kalulu, Tomori, Theo Hernandez; Tonali, Kessie; Saelemaekers, Diaz, Leao; Giroud. Allenatore Stefano Pioli. A disposizione in panchina: Tatarusanu, Ballo-Toure, Gabbia, Bakayoko, Krunic, Brahim Diaz, Messias, Maldini. Indisponibili: Kjaer, Florenzi, Romagnoli, Bennacer, Ibrahimovic, Rebic, Castillejo. Squalificati: nessuno.

Arbitro: Doveri. Guardalinee: Lo Cicero e Bercigli. 4° uomo: Marcenaro. VAR: Irrati. Assistente VAR: Longo.

Torino-Milan Diretta al posto di Rojadirecta TV

Torino-Milan in diretta tv con DAZN (link www.dazn.it), tra i servizi links on-demand per seguire le partite di calcio streaming online su iPhone, iPad, Android o Samsung Apps e quindi smart tv, tablet, smartphone e pc.

  • Dopo il pareggio senza reti contro il Bologna nell’ultimo turno, il Milan potrebbe restare a secco di gol per due incontri consecutivi di Serie A per la prima volta dal febbraio 2021, quando perse senza realizzare alcun gol contro Spezia e Inter.

Torino-Milan Streaming Gratis invece di Rojadirecta in italiano

Torino-Milan streaming gratis per gli abbonati con DAZN (link www.dazn.it), tra i servizi links on-demand per seguire le partite di calcio streaming su iPhone, iPad, Android o Samsung Apps e quindi smart tv, tablet, smartphone e pc.

  • Il Milan è la miglior squadra italiana in trasferta, ha una media di 2,4 punti a partita e spesso esprime il suo miglior gioco lontano da San Siro. Potrebbe essere una delle armi in più contro la squadra di Juric.

Torino-Milan Streaming alternativa Rojadirecta?

La sfida tra Torino-Milan non sarà disponibile in alternativa a Rojadirecta in quanto è illegale e non si può usare perchè oscurata. La legge italiana vieta la visione su siti come Rojadirecta TV Online, Rojadirectaonline calcio, Tarjeta Roja TV, Pirlotv o RojadirectaTV.

In vetta ai marcatori rossoneri c’è un terzetto composto da Zlatan Ibrahimovic, Rafael Leão e Olivier Giroud, con 8 goal all’attivo, mentre Josip Brekalo è il più prolifico dei granata con 6 goal. Se il gigante svedese, in caso di goal al Torino e di interruzione di un’astinenza che dura da 6 gare, potrebbe superare Silvio Piola nel 1954 (40 anni e 131 giorni), diventando il secondo più anziano marcatore della Serie A, la difesa rossonera dovrà prestare molta attenzione ad Andrea Belotti, autore degli ultimi 2 goal dei granata nella sfida.