Juventus: Andrea Pirlo nuovo allenatore bianconero



Andrea Pirlo è il nuovo allenatore della Juventus. A poche ore dall’esonero di Maurizio Sarri dopo l’eliminazione negli ottavi di Champions per mano del Lione, la società bianconera...


Scritto da Federico Spadaro, Aggiornamento sabato 08/08/2020, in Calcio


Juventus: Andrea Pirlo nuovo allenatore bianconero.

Andrea Pirlo è il nuovo allenatore della Juventus. A poche ore dall’esonero di Maurizio Sarri dopo l’eliminazione negli ottavi di Champions per mano del Lione, la società bianconera ha deciso di affidare la panchina al 41enne ex centrocampista che appena il 30 luglio scorso veniva annunciato come nuovo allenatore dell’Under 23 juventina.

Andrea Pirlo, che da giocatore ha vestito la maglia bianconera dal 2011 al 2015 vincendo 4 scudetti, una Coppa Italia e una Supercoppa Italiana oltre a disputare una finale di Champions, è alla sua prima esperienza da allenatore.

“Oggi inizia un nuovo capitolo della sua carriera nel mondo del calcio – si legge nella nota della Juve – Come si era detto circa una settimana fa: da Maestro a Mister. Da oggi per il popolo juventino sarà Il Mister, poichè la società ha deciso di affidargli la guida tecnica della Prima Squadra, dopo averlo già selezionato per la Juventus Under23. La scelta odierna si basa sulla convinzione che Pirlo abbia le carte in regola per guidare, fin dal suo esordio sulla panchina, una rosa esperta e di talento per inseguire nuovi successi”. Per il neo tecnico bianconero contratto biennale, fino al 2022.

Poche ore prima, Paulo Dybala e Cristiano Ronaldo avevano commenato l’eliminazione della Juventus dalla Champions League

“Un anno diverso, strano, un anno difficile per tutti, non ci sono scuse o parole facili per le sconfitte, ma c’è gioia per quello che abbiamo vissuto! Volevamo di più come

tutti voi sicuramente! Quest’anno ci siete mancati nella parte più bella del torneo ma speriamo di festeggiare con voi nel prossimo! Grazie per il supporto e l’affetto di sempre. Fino alla fine… Forza Juve”. Così su Instagram l’attaccante della Juventus Paulo Dybala all’indomani dall’eliminazione dei bianconeri agli ottavi di finale della Champions League.

“E’ tempo di riflessione, di analizzare gli alti e bassi perché il pensiero critico è l’unico modo per migliorare. E un club enorme come la Juventus deve sempre pensare come il migliore del mondo”. Cristiano Ronaldo analizza su Instagram la stagione bianconera, divisa tra la gioia per lo scudetto e per i tanti gol segnati, ma anche l’amarezza per l’eliminazione dalla Champions. “Vincere la serie A in un anno così difficile è qualcosa di cui siamo orgogliosi, i 37 gol con la Juve e gli 11 con la Nazionale mi fanno affrontare il futuro con rinnovata ambizione e voglia di continuare a migliorare – dice – ma i tifosi ci chiedono di più: noi dobbiamo essere all’altezza delle più alte aspettative”