Furia Allegri contro il 4° uomo Di Liberatore in Fiorentina-Juventus: labiale a rischio giudice sportivo

L’allenatore livornese della Juventus è stato ripreso dalle telecamere in diretta subito dopo la fine di Fiorentina-Juventus 2-1. Il video mostra un acceso diverbio nei confronti dell’assistente di...

Scritto da Roberto Guida, Aggiornamento lunedì 16/01/2017, in Calcio

Furia Allegri contro il 4° uomo Di Liberatore in Fiorentina-Juventus: labiale a rischio giudice sportivo

L’allenatore livornese della Juventus è stato ripreso dalle telecamere in diretta subito dopo la fine di Fiorentina-Juventus 2-1. Il video mostra un acceso diverbio nei confronti dell’assistente di Banti, il quarto uomo Di Liberatore. Allegri avrebbe gridato “Testa di c***o!” a Di Liberatore prima di allontanarsi dalla propria panchina e far rientro negli spogliatoi.

Nel post-partita Allegri si sarebbe giustificato per il duro sfogo dando come motivazione il fatto che sarebbe stato ripreso ogni qualvolta metteva piede fuori dall’area tecnica, mentre col portoghese Sousa Di Liberatore avrebbe usato una linea più permissiva. Se Banti dovesse aver riportato il comportamento e soprattutto la frase di Allegri, il tecnico della Juve rischierebbe provvedimenti da parte del giudice sportivo.

C’è da dire che anche Gasparini nel pomeriggio, dopo essere stato espulso in Lazio-Atalanta 2-1, avrebbe detto all’arbitro “faccia di m***a!”. Il fatto del labiale dovrebbe quindi permettere di espellere tutti coloro che usano queste esclamazioni durante le partite, compresi i calciatori, perchè la legge deve essere uguale per tutti.