Arbitri, Rizzoli e l’AIA querelano Paolo Liguori per le frasi a “Tiki Taka”

ARBITRI DIFENDONO LORO IMMAGINE. A seguito delle dichiarazioni espresse nel corso del programma televisivo “Tiki Taka”, trasmesso su “Italia 1” lo scorso 9 febbraio, e successivamente ribadite ad...

Rizzoli e l’AIA querelano Paolo Liguori

ARBITRI DIFENDONO LORO IMMAGINE. A seguito delle dichiarazioni espresse nel corso del programma televisivo “Tiki Taka”, trasmesso su “Italia 1” lo scorso 9 febbraio, e successivamente ribadite ad altri organi di comunicazione, il Presidente dell’Associazione Italiana Arbitri, Marcello Nicchi, ha dato mandato ai legali dell’AIA di promuovere ogni più opportuna azione giudiziaria a tutela dell’immagine e della reputazione dell’intera categoria arbitrale e dei suoi singoli componenti nei confronti del giornalista Paolo Liguori, autore delle predette dichiarazioni, e di ogni altro soggetto responsabile di tali diffamatorie affermazioni.

Anche l’arbitro internazionale Nicola Rizzoli, a titolo personale, ha posto in essere la medesima iniziativa di tutela legale.