Lignano Sup Race 2016: la “regata” di stand up paddle, l’arte di pagaiare stando in piedi sulla tavola da surf

Sabato 3 e domenica 4 settembre torna con la settima edizione la Lignano Sup Race, la “regata” di stand up paddle, l’arte di pagaiare stando in piedi sulla...

Lignano Sup Race 2016: la “regata” di stand up paddle, l’arte di pagaiare stando in piedi sulla tavola da surf

Sabato 3 e domenica 4 settembre torna con la settima edizione la Lignano Sup Race, la “regata” di stand up paddle, l’arte di pagaiare stando in piedi sulla tavola da surf.
La Lignano Sup Race fa segnare da diversi anni il numero di partecipanti più elevato d’Italia per questo sport che ha avuto un boom di popolarità. Dopo il successo delle ultime edizioni, con 283 atleti iscritti 2015 e provenienti da tutta Europa, l’organizzazione, si aspetta di arrivare a quota 400.

La Lignano Sup Race fa segnare da diversi anni il numero di partecipanti più elevato d’Italia per questo sport che ha avuto un boom di popolarità: era un’antica arte polinesiana quella di saper remare in piedi e perfettamente in equilibrio su una tavola e oggi è diventata una disciplina praticata in tutto il mondo, ideale per adulti e ragazzi per stare in forma e anche per godere del mare da una prospettiva inedita.

Il format dell’edizione 2016 si svilupperà su 3 percorsi da 9, 6 e 3 Km. L’obiettivo è di creare un evento che sia fruibile dal maggior numero di praticanti, per questo motivo l’organizzazione ha deciso di aggiungere anche un percorso breve di 3 km, adatto a tutti, anche ai principianti. L’appuntamento è per sabato 3 e domenica 4 settembre nell’arenile davanti al piazzale Marcello d’Olivo di Lignano Pineta dove sarà allestito un piccolo “villaggio sup” con gli stand delle aziende sponsor. Tutte le informazioni, programma e orari su www.supracelignano.it.