Sarri (Napoli): “Se in futuro Higuain non vince il Pallone d’oro e’ un testa di c…”

Il tecnico del Napoli Maurizio Sarri, alla vigilia della gara Bologna-Napoli in programma domani alle 12:30 allo stadio Dall’Ara ha trovato il tempo per tornare a parlare del...

Il tecnico del Napoli Maurizio Sarri

Il tecnico del Napoli Maurizio Sarri, alla vigilia della gara Bologna-Napoli in programma domani alle 12:30 allo stadio Dall’Ara ha trovato il tempo per tornare a parlare del big match di lunedi’ vinto contro l’Inter per due a uno.

Cosa ci ha lasciato l’Inter? Abbiamo fatto una partita per 65 minuti di alto livello, per poi perdere la nostra solidita’ che invece deve essere il nastro marchio di fabbrica. E’ stata una gara che ci ha fatto molto riflettere”.

Sarri ha proseguito parlando di Higuain:

Higuaín? Se in futuro non vince il Pallone d’oro e’ un testa di c… Ieri ho sentito parlare Careca, ha detto che vincere qui e’ piu’ difficile di ogni altro posto ma che da’ maggiori soddisfazioni di ogni altro luogo. Lo dicono tutti gli allenatori passati qui, ma io per ora non me ne sono accorto”.

Riguardo alla partita contro il Bologna, Sarri ha detto:

“Destro e Giaccherini sono in orbita nazionale, quindi giocatori importanti per il nostro campionato. Il Bologna ha cambiato atteggiamento mentale, non fanno cose molto diverse, ma la determinazione e’ diversa ed hanno individualita’ che possono complicare la gara. La partita e’ difficile, servira’ maturita’ e mentalita’”

Sarri ha poi concluso così:

“Non faccio classifiche, non ho mai giocato schedine in vita mia. Era chiaro che la Juve sarebbe tornata ai vertici della classifica. Ognuno di voi guarda le spese di mercato e i fatturati per fare la propria classifica”.